Il ‘Fuoco’ di Romeo per Giulietta

‘Apocalisse’, Scipione

C’è stato un giorno in cui Romeo ha bruciato per Giulietta e poi ha bruciato Giulietta. C’è stato un giorno in cui un laboratorio teatrale ha tentato d’indagare questa pulsione. D’amore? Di follia? Di folle amore? Un delitto passionale. O forse una passione delittuosa. In fondo un fatto vero di 110 anni fa, ma in verità un racconto mitologico della notte dei tempi e una prosa poetica di Libero de Libero. Eros e Thanatos, ancora, nel romanzo “Amore e morte” (Garzanti, 1951). Leggi tutto “Il ‘Fuoco’ di Romeo per Giulietta”

Quando l’Orco era Carducci

T. De Lempicka, Ritratto del marchese D’Afflito

Aveva «tre grandi torti presso la società: di avere molto ingegno, di essere bella e troppo giovane». Spiace deludere quanti vorrebbero fosse una frase di un difensore di Asia Argento, reduce da un tour in giro per il mondo per denunciare l’“orco” Weinstein. Invece è una affermazione di fine Ottocento del fratello di Annie Vivanti, riferita proprio alla sorella. Chi è costei? Una persona che voleva solo fare il mestiere più antico del mondo: il poeta. A ogni costo. E vi riuscì. Oggi è certamente più nota come la giovanissima amante di Giosué Carducci, piuttosto che come poetessa (nonostante alcuni apprezzabili lavori in prosa). Lo racconta lei stessa: Leggi tutto “Quando l’Orco era Carducci”

Neanche Nessuno si salva da solo

Angelus Novus, Paul Klee, 1920

La Catalogna si stacca. Il Veneto ci prova ad allontanarsi: rivendica lo statuto speciale. E perché non il Lazio allora? Perché la Calabria no? O anche perché non Roma? Città a statuto speciale. Perché il proprio paese di 40.000 abitanti no? In fondo la capitale succhia tutto… Vogliamo 20 regioni a statuto speciale. Vogliamo l’Italia nazione a statuto speciale in Europa. Bramiamo l’Italia dei Comuni, l’Italia spezzatino del 1250 col capitalismo istallato di default. Come riporta Bauman nel suo ultimo saggio “Retrotopia”, in un articolo del 2016 sul “Boston Review” Ronald Aronson scrive: Leggi tutto “Neanche Nessuno si salva da solo”